Hai un negozio? Una pagina social non basta!

Facebooktwittergoogle_pluslinkedin

L’argomento di questo post potrebbe essere controproducente, visto che proprio il mio lavoro consiste nel trovare la giusta strategia social adatta alla tua attività. In realtà mi occupo anche di local marketing, ovvero tutte quelle attività che consentono a potenziali clienti della zona di raggiungere proprio il tuo negozio. E nella strategia di local marketing la pagina social (Facebook,  Instagram, …) è solamente un piccolo tassello che costruisce la tua comunicazione che ha l’obiettivo di aumentare i clienti. Quindi sì, una pagina social non basta. E nemmeno su due social diversi. Ma cosa si può fare di più con un negozio o una libera professione? Te lo spiego nei prossimi paragrafi.

Creare legami vs rispondere a richieste

Hai un negozio di abbigliamento, oppure una piccola azienda con sede in provincia oppure ancora sei un commercialista alla ricerca di clienti. Magari hai aperto una pagina Facebook e ogni tanto pubblichi foto dei nuovi arrivi, delle tue realizzazioni, un avviso sulla compilazione del 730. Bene, la pagina Facebook non basta!

Per capire il motivo di questa affermazione ti spiego la differenza tra i social media e il motore di ricerca più famoso al mondo, ovvero Google. Quando passiamo il nostro tempo sui social (Facebook, Instagram , Twitter) lo facciamo essenzialmente per svagarci, guardare le foto delle vacanze dei nostri amici, commentare video di un’impresa sportiva, ricordare la vecchia storia del nostro paese. Costruiamo quindi interazioni e legami. Le persone che ad esempio sono interessate a comprare un maglione o un abito elegante navigheranno sui social in cerca di ispirazione e potrebbero imbattersi nella tua pagina (in maniera organica oppure attraverso sponsorizzazioni).

Quando hai bisogno di acquistare un maglione che cosa fai? Apri Google e digiti “negozi abbigliamento Piacenza/Stradella/la città dove vivi”. Effettui quindi una ricerca diretta per avere la risposta ad una domanda o bisogno. I risultati che compariranno influenzeranno la tua ricerca e anche il tuo acquisto. Come comparire su Google? Sono tanti i modi: innanzitutto con un sito web ottimizzato, poi con il corretto utilizzo di Google My Business, Google Adv e sì anche una pagina Facebook ben strutturata e curata. Per questo motivo il tuo negozio o la tua attività devono presidiare diversi canali: solo in questo modo, con la corretta strategia, potrai intercettare le persone che hanno dimostrato interesse per i tuoi prodotti e servizi.

La fidelizzazione

Se la parola “fidelizzazione” ti fa pensare alle tessere punti dei supermercati sei sulla strada giusta. Sapevi però che i clienti si possono fidelizzare anche in maniera “digitale”. Anche in questo caso, la pagina Facebook non basta.

Devi creare un canale preferenziale per i clienti o potenziali tali. Un canale attraverso cui possano accedere ad offerte, sconti, comunicazioni esclusive. Ci sono tanti modi per farlo: advertising, landing page, newsletter. E questi modi possono essere collegati alla pagina Facebook che diventa ancora una volta parte di una strategia più ampia.

Via libera alle interazioni private

Nel mio post sull’importanza delle interazioni private, ho sottolineato come mail, messaggi e conversazioni dirette con il potenziale cliente siano assolutamente fondamentali e da non sottovalutare mai. WhatsApp Messenger, Facebook Messenger, la cara vecchia mail: sono canali da utilizzare e affiancare alla pagina Facebook gestita pubblicamente.

Infine, mai dimenticarsi verità e coerenza: potete realizzare la migliore comunicazione online del pianeta, ma ciò che conta è l’esperienza di vendita o realizzazione del servizio che realizzate nel mondo reale.

E se Facebook chiude?

Concludo proponendoti uno scenario apocalittico. Hai mai pensato che la piattaforma Facebook (o Instagram) possa chiudere? E la sua chiusura si porterebbe via fotografie, video, recensioni, informazioni e presenza online della tua attività. Proprio così. Il tuo spazio su Facebook (la tua pagina) non è in realtà di tua proprietà: sei ospite di una piattaforma. Al contrario un sito internet oppure una newsletter personalizzata è uno spazio “tuo” che puoi personalizzare a tuo piacimento. Riflettici e se ti va contattami per parlarne!


Vuoi rimanere aggiornato sulle novità legate a Web Marketing e Territorio? Iscriviti al Canale Telegram Web Marketing e Territorio: potrai accedere gratuitamente a risorse utili per la tua attività. Iscriviti QUI.

Greta

Greta

Hello! Sono Greta Cavallari e Sonetto Bit è il mio blog: qui si parla delle mie storie e del mio lavoro nel campo del web content marketing e social media management. Scopri cosa posso fare per te oppure perditi tra immagini e post...d'ispirazione, come piace chiamarli a me!
Greta
Facebooktwittergoogle_pluslinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *